Italiano
+38 068 889 89 89
00380689869898 (汉语)
00380930552240 (باللغة العربية)
00380930552240 (باللغة العربية)
+38 068 889 89 89
Formulario informativo

Our licences

Primo ciclo di cure della sclerosi multipla dal paziente D.S.

Il paziente D.S. nato nel 1959 accompagnato dalla Sig.ra I. è stato sottoposto a terapia presso la clinica EmCell.

Diagnosi: Sclerosi multipla, di tipo cerebrospinale, tetraparesi d>s, in maggior misura nelle gambe. Strabismo divergente concomitante. Nistagmo di amplitudine media. Astigmatismo ipermetropico. Angiopatia retinica. Distrofia maculare OU in fase iniziale.

Il paziente ha fatto un ciclo di terapia cellulare. L'azione delle cellule staminali iniettate è stata diretta al ripristino dei legami nervosi e alla normalizzazione delle funzioni della barriera ematoencefalica.

1° giorno. Impianto del campione 3038AM118 per via sottocutanea in due depositi di 1,0 ml ciascuno nella zona della parete addominale anteriore.

2° giorno. Trapianto della sospensione di cellule embrionali, campione 3038A118 di 2,0 ml mediante fleboclisi a goccia. Impianto del campione 3038AM118 per via sottocutanea in due depositi di 1,0 ml ciascuno nella zona della parete addominale anteriore.

3° giorno. Trapianto della sospensione di cellule embrionali, campione 3038A118 di 2,5 ml mediante fleboclisi a goccia. Impianto del campione 3038AM118 per via sottocutanea in due depositi di 0,7 ml ciascuno nella zona della parete addominale anteriore.

4° giorno. Trapianto della sospensione di cellule embrionali, campione 3038A118 di 2,2 ml mediante fleboclisi a goccia.

5° giorno. Trapianto della sospensione di cellule embrionali, campione 3038A228 di 3,2 ml mediante fleboclisi a goccia. Impianto del campione 3038AM228 per via sottocutanea in due depositi di 1,4 ml ciascuno nella zona della parete addominale anteriore.

I campioni 3038A118, 3038AM118, 3038A228 e 3038AM228 hanno proprietà sotto indicate e sono muniti di certificati:

Sterilità batteriologica Sterile
Diagnostica prenatale
Sterilità batteriologica Negativo
Anti - HIV1/HIV2 Negativo
HBsAg Negativo
Diagnostica embrionale
Enzygnost Anti - HIV1/HIV2 Negativo
HBsAg (anticorpi monoclonali) Negativo
Anti - HBc (anticorpi monoclonali) Negativo
Anti - CMV/IgG+IgM Negativo
Anti - Rubella Virus/IgG Negativo
Varicella/Zoster Negativo
Toxoplasmosis/IgG Negativo

Esami in laboratorio:


Esame generale del sangue: eritrociti: 4,95x1012/l, emoglobina: 160 g/l, indice colorimetrico: 1,0, trombociti: 260x109/l, leucociti: 7,4x109/l, neutrofili a banda: il 3 %, neutrofili segmentati: il 68 %, eosinofili: il 1 %, linfociti: il 26 %, monociti: il 2 %, velocità di eritrosedimentazione: 3 m/ora.

Esame biochimico del sangue: bilirubina generale: 17,6 mmol/l, bilirubina diretta: negat,, bilirubina indiretta: 17,6 mmol/l, ALT: 0,32 mmol/l, AST: 0,21 mmol/l, prova al timolo: 4,3 unità, colesterolo generale: 5,4 mmol/l, urea: 6,2 mmol/l, creatinina: 0,065 mmol/l.

Zucchero ematico: 4,6 mmol/l.

Esame generale delle urine: volume: 180 ml, densità relativa: 1018, grado di trasparenza: trasparente, colore: giallo chiaro, proteine: assenti, zucchero: assente, epitelio piatto: in quantità insignificante, leucociti: 2-3 per campo visivo, muco: in quantità insignificante, ossalati: in quantità insignificante.

ECG (1° giorno di terapia): Ritmo sinusoidale regolare, asse del cuore non spostato, alterazioni distrofiche del miocardio.

ECG (5° giorno di terapia):
Ritmo sinusoidale regolare, alterazioni diffuse del miocardio.

Esame di neurologo:

La malattia è cominciata 4 anni fa. Il paziente si lamenta dell'incapacità di muoversi da solo (gambe spastiche, "lorde"), può stare solo con aiuto altrui a causa dell'atassia e della debolezza delle gambe. Si lamenta anche di disturbi della visione: convergenza alterata, diplopia (provando di fissare lo sguardo l'occhio sinistro "scappa" in disparte).

Stato neurologico: il paziente è in contatto, orientato. Lo strabismo divergente è dovuto all'occhio sinistro. Pupille d=s, la reazione alla luce è torpida. Nistagmo di amplitudine media con lo sguardo rivolto a lato s=d. Il viso è simmetrico. Intatto riflesso faringeo. La gamma di movimenti attivi nelle braccia e nelle gambe è limitata. Il tono muscolare delle braccia è poco elevato, il tono muscolare delle gambe è molto elevato, i riflessi profondi sono di intensità elevata d>s, il clono dei piedi d>s, sintomo di "ventaglio" bilaterale. La sensibilità al dolore è intatta, esegue le prove di coordinamento in modo soddisfacente. La tomografia a risonanza magnetica dell'encefalo mostra focolai multipli nel corpo del cervelletto e nel corpo calloso.

Diagnosi: La sensibilità al dolore è intatta, tetraparesi d>s, in maggior misura nelle gambe; disturbi della visione.

Esame oculistica:

Controllo della visione con occhiali: > 0.6. Rifrazione: astigmatismo ipermetropico. Movimenti dei bulbi oculari: in piena gamma. Strabismo divergente: 10-15 gradi Hirschberg. Nistagmo di amplitudine media con lo sguardo rivolto a lato. Le pupille reagiscono alla luce. Il segmento anteriore non è alterato. I tessuti ottici sono trasparenti. Sul fondo delgli occhi: i supporti ottici di color rosa pallido, di forma regolare. Le arterie sono strette, arterie/vene = 1/3. Le vene sono sinuose. Nelle zone maculare e centrale della retina ci sono singoli focolai distrofici.

Conclusione: Strabismo divergente. Nistagmo di amplitudine media. Astigmatismo ipermetropico. Angiopatia retinica. Distrofia maculare OU in fase iniziale.

Lo stato del paziente si è migliorato: diminuita la debolezza delle braccia e delle gambe, diminuite le manifestazioni dell'ipertono muscolare del collo, della schiena e delle gambe, abbassato il grado dello strabismo divergente. E stata osservata la sindrome di miglioramenti iniziali post-trapianto: aumento molto veloce della gamma di movimenti (la sera dopo il primo trapianto). Il paziente ha riferito poter alzarsi da solo alcune volte e camminare attraverso la corsia. Riferiva anche miglioramenti del sonno, dell'appetito, della capacità lavorativa e dell'umore.

Raccomandazioni

Considerando il miglioramento della condizione del paziente dopo il trattamento, si consiglia di proseguirlo. Prevedere un ciclo di terapia cellulare tra 6–8 meses.

Fetal stem cells treatment results depend on: disease's severity, age of the patient, adherence for the medications and regime. Treatment results, presented on this site, are individual for each clinical case.