Italiano
+38 068 889 89 89
00380689869898 (汉语)
00380930552240 (باللغة العربية)
00380930552240 (باللغة العربية)
+38 068 889 89 89
Formulario informativo

Our licences

Leucosi linfoblastica acuta

Il paziente attesta il peggioramento dello stato di salute da ottobre 2002, cioè dal momento di apparizione della febbricola, del dolore nella spalla destra, della pesantezza nell’ipocondrio sinistro, dell’indebolimento generale. Nel corso dell’esame sono state riscontrate alterazioni degli indici del sangue. Dopo la consulenza ematologica il paziente è stato esaminato e durante 9 giorni è stato curato nel reparto ematologico dell’ospedale regionale, poi con la diagnosi di leucosi linfoblastica acuta è stato trasferito in clinica ematologica dell’Istituto di Ricerche Scientifiche di ematologia e trasfusione del sangue.

Stato all’arrivo: la cute e le tonache mucose sono pulite, pallide, i linfonodi sono aumentati: cervicali (fino a 1x1 cm) e sottomandibolari (fino a 2,0x1,0 cm); gli altri linfonodi sono nella norma. Frequenza cardiaca: 100/min, polso regolare. I toni cardiaci sono sonori, ritmici, la melodia è senza particolarità. Nei polmoni la respirazione è vescicolare. Alla palpazione l’addome è molle e indolore. I segmenti degli intestini hanno le proprietà normali. Il fegato e la milza non sono aumentati.

I risultati dell’esame generale del sangue e del mielogramma vengono riportati nelle tabelle 1, 2.

È stato prescritto il seguente trattamento: oncovina – 2 mg per via endovenosa (è stato somministrato due volte); carminamicina – 7,5 mg per via endovenosa (è stato somministrato due volte); mercaptopurina – 50 mg giornalieri e prednisolone – 60 m. Il trattamento sintomatico includeva metacetina, vicalina ed asparcam.

8 giorni dopo una forte pancitopenia si è sviluppata dal paziente (tabella 1). Il suo stato è stato valutato come critico: forte indebolimento, forte palpitazione, dispnea in caso di carichi insignificanti. È stato effettuato il trapianto endovenoso di cellule emopoietiche fetali del fegato umano: campione E-325-K, età dell’embrione – 8 settimane; quantità di cellule – 20x106/ml; volume della sospensione somministrata – 1.5 ml; CFU-GM – 23,2x103. Volume delle cellule trapiantate è ammontato al 40% della massa totale del campione sopraindicato conservato in criobanca.

Il paziente ha sopportato bene il trapianto; non siamo stati informati di nessuna reazione collaterale durante il trapianto. La sindrome di miglioramento precoce dopo il trapianto non è stato osservato. Il quinto giorno sono stati notati la diminuzione dell’indebolimento, il miglioramento dello stato generale e del volume dei movimenti. L’11-imo giorno è stata notata la normalizzazione degli indici del sangue periferico. Il 20 giorno è cominciato il corso di terapia citostatica: oncovina, L-asparaginasi, prednisolone; che è terminato con l’avvenimento della remissione clinica ed ematologica; lo stato del paziente durante il trattamento era soddisfacente.

Indici di midollo: paziente Ì., diagnosi – leucosi linfoblastica acuta

Trapianto: 01.12.2002

Data Indici 17.11.2002 21.01.2003 10.03.2003
Quantità di megacariociti/mm 0 50 0
Quantità di mielocariociti/mm quantità ridotta delle
cellule
62.650 13.750
Blasti 85 3,5 4
Promyielociti:
neutrofili
0 2,5 1
Mielociti:
neutrofili
eosinofili
0,5 7,5
6
1
Metamyielociti:
neutrofili
eosinofili
  10
5
1
Nucleobacillari:
neutrofili
eosinofili
1 12 9
Sementati:
neutrofili
eosinofili
basofili
0,5
0,5

15
0
1

23
2
1
Monociti 2 2,5 4
Linfociti 7 6 8
Plasmociti     1
Pronormociti   1,5 1
Normociti:
basofili
polyossifili
ossifili


0,5
3
  5
4
29
  5
1
20
Proporzione leucociti/eritrociti 21:1 1,5:1 3:1
Indice di maturazione degli eritroblasti 1 0,83 0,8
Indice neutrofilico del midollo   0,71 0,4

Indici del sangue da M., 17 anni, diagnosi – leucosi linfoblastica acuta

Data Erytrociti,
1012/l
Emoglobina,
g/l
Leucociti,
109/l
Trombociti,
109/l
VES,
mm/ora
Eritrociti con emoglobina fetale, %
16.11.02 3,8 128 4,2 41 23
17.11.02 3,7 96 2,6 93 48
26.11.02 2,3 62 0,4 20 64
01.12.02 Trapianto delle cellule
03.12.02 2,8 75 1,3 78 44 0,03
07.12.02 3,1 90 2,6 135 13 0,12
08.12.02 2,4 80 4,0 13 0,30
10.12.02 4,4 112 3,6 220 12 0,42
17.12.02 4,3 128 10,2 344 4 0,36
04.01.03 4,3 128 7,0 262 2 0,40
15.03.03 5,1 112 4,9 330 10 0,40

Fetal stem cells treatment results depend on: disease's severity, age of the patient, adherence for the medications and regime. Treatment results, presented on this site, are individual for each clinical case.