Italiano
+38 068 889 89 89
00380689869898 (汉语)
00380930552240 (باللغة العربية)
00380930552240 (باللغة العربية)
+38 068 889 89 89
Formulario informativo

Our licences

Paziente K.S. dalla Svezia

Paziente: K.S.
Età: 6 anni
Sesso: maschile
Paese: Svezia
Diagnosi: Autismo
Periodo di trattamento: dal 4 al 5 aprile 2012.

Due giorni dopo il compimento del ciclo di trattamento presso la Clinica "EmCell" i genitori del bambino hanno scritto la lettera riportata qui sotto:


Salutiamo l'équipe del Centro "EmСell" e ringraziamo per la lettera. Noi stiamo bene.

All'indomani dell'ultima fase del trattamento K. era molto iperattivo. Correva e saltava continuamente. Pronunciava ripetutamente suoni che assomigliavano al grido di scimmia. Non potevamo fermarlo, pertanto l'abbiamo preso con noi per una passeggiata e poi gli abbiamo consentito di fare il bagno per lungo tentando di calmarlo.

La stessa notte lui ha avuto un tic facciale. Aveva spasmi frequenti all'occhio destro, e quando è andato a letto aveva forti contrazioni del corpo.

Ha sopportato il viaggio aereo di ritorno meglio di quanto aspettavamo. K. si comportava bene nell'aereo ma non gli piaceva stare all'aeroporto di Amsterdam ad aspettare l'imbarco, voleva subito imbarcare, e quando non vi è riuscito ha cominciato a panicare e ha giaciuto sul pavimento per 40 minuti. Tuttavia ha sopportato molto bene il viaggio aereo da Amsterdam, sapeva che tornava a casa.

Dopo il ritorno a casa K. è diventato più tranquillo. Non ha più nessuno tic facciale (aveva un tic solo dopo l'ultimo giorno del trattamento), non ha più contrazioni forti del corpo quando si addormenta. Quando dorme respira profondamente attraverso il naso, non fa respiri non profondi.

Continuiamo a combattere la costipazione. Ci sembra che lui cerca di trattenere feci invece di evacuare. Evacuando lascia uscire piccole quantità di feci; faccio quanto possibile per farlo evacuare spesso. Gli dò magnesio, vitamine C e liquidi in dosi più elevate del solito.

K. è diventato molto più paziente. Abbiamo visitato amici due giorni dopo il ritorno a casa, e K. si comportava bene, siamo stati dagli amici durante 5 ore, è un tempo lungo per K.. Quando tornavamo in auto (abbiamo passato in auto un'ora) egli era attivo e si mostrava interessato da quel che vedeva attorno invece di giocare a Nintendo. Vedevo dall'espressione del suo viso che era più vivace.

Inoltre oggi è il primo giorno che è di nuovo andato a scuola. Di solito è molto impaziente, non riesce ad aspettare, indossa il giaccone/cappello e va direttamente al cancello una mezz'ora prima del tempo opportuno. Stamattina niente di simile. K. aspettava senza problemi, si è vestito come si deve ed è uscito dalla casa dopo il padre e la sorella.

La migliore notizia è che K. parla continuamente! Sempre pronuncia parole! Persino quando va al bagno pronuncia circa 15 parole mentre sta lì! Vuole che io confermi che lo capisco e mi mostra a dito come se volesse dire: "Adesso tu devi pronunciare una parola". Pronuncia parole in ambedue lingue per mostrarmi che le conosce sia in svedese che in inglese. Ha anche cominciato a dire molte nuove parole, e talvolta combina due parole insieme. Mi mostra che non solo pronuncia parole ma capisce il significato. Ad esempio: gioca a puzzle Halloween su Ipad, combina un fantasma, va cercare un foglio di carta bianca, lo alza e dice: "Fantasma". Quando ha composto un puzzle con scheletro, ha indossato il suo costume da Halloween e ha detto: "Scheletro". Chiama per nome tutti gli oggetti che vede nel frigorifero: pommodori, carote, patate, limoni, mele, formaggio ecc. Quando eravamo dagli amici ha comunicato con loro chiamando per nome tutti i frutti contenuti nel vaso. Ne siamo tanto contenti perché non ha visto questa gente da più di due anni.

Siamo molto lieti perché già adesso vediamo miglioramenti! Sappiamo che occorrono tempo e tanti sforzi e che dobbiamo badare alla dieta di K.. Frequenta una scuola molto buona dove studia 6 ore al giorno, ha professori dotti, pertanto sarà interessante che cosa ne diranno (certo che non sanno nulla del trattamento).

Vorremmo ringraziare ancora una volta i medici altamente qualificati del Centro "EmCell" i quali ci forniscono tante informazioni e ringraziare anche Irina (un'ottima interprete).

Vi ringrazio anche per aver cura di me quando sono stata affetta da un'infezione respiratoria. Adesso sto benissimo.

Manterremo il contatto con voi e comunicheremo come sta il bambino. Siamo pieni di speranza tenendo conto dei cambiamenti di cui ci siamo accorti.

Con perfetta stima,
L.S.


Due mesi dopo il trattamento di K.S. nella nostra clinica, abbiamo ricevuto una lettera dei suoi genitori:

Buongiorno,

Otto settimane sono passate dopo il trattamento di K. con cellule staminali, e siamo entusiasmati di tanti cambiamenti avvenuti in lui. K. ha avuto una grande crescita staturale e sembra davvero sano. È attivo, anzi, veramente felice. Sorride e ride molto. È diventato molto più tranquillo! Per noi è un grande successo, perché prima del trattamento con cellule staminali abbiamo cercato di controllare la sua aggressività, e ora torna a casa dalla scuola e gioca bene. Si diverte da solo e può concentrare la propria attenzione su un tipo di attività, invece di correre dappertutto e farsi catturare.

La cosa più bella è il miglioramento del suo linguaggio! Prima del trattamento con cellule staminali, diceva poche parole (il suo vocabolario era di circa 50 parole), e ora parla in continuazione, e il suo vocabolario si è ampliato in modo che io non so davvero quante parole conosce. Trova inoltre divertente dire le parole in due lingue alla volta. A volte dice 3-4 parole insieme, e ora ha iniziato ad esprimere i suoi pensieri. Ad esempio, si voltò e indicò il piano di sopra, dicendo: "La nonna dorme". Poi, appaiono altre piccole cose: per esempio, dice: "Ciao" a tutti quando entrano nella stanza e "Grazie!" a me, e mi fa molto piacere. In ogni caso, mi dice effettivamente ciò che vuole e quello che vuole fare, ed è incredibile.

Anche a scuola sono molto contenti dei suoi successi, ed i suoi insegnanti dicono che amano lavorare con lui, perché hanno moti risultati positivi. È bello sentirlo.

Il sonno è anche migliorato in modo significativo. Sono tanto felice di dirvi che dorme tutta la notte, e mi sono trasformata da una mamma esaurita in una mamma molto felice.

K. ha ancora manifestazioni di autismo, e va ad una scuola speciale, voglio dirvi però, che qualche mese fa stavamo disperatamente cercando di controllarlo, e io ero già al limite. Ora, tutto è molto diverso. Le cellule staminali hanno fatto bene a K. in molti aspetti, ma quello che ho elencato sopra è un grande risultato per noi. Miglioramento del sonno, quasi nessuna aggressività, miglioramento del linguaggio – è super! Non riesco a descrivere quanto questo trattamento ha cambiato tutto per la nostra famiglia, e noi lo apprezziamo! Passiamo molto bene il tempo insieme come famiglia. Ora guardiamo al futuro e siamo disposti a sottoporci al trattamento di nuovo se ce lo consigliate.

Grazie ancora una volta.

L.S.

10 mesi dopo il trattamento la madre del paziente ci ha scritto quanto segue:

Buongiorno,

Vi ringrazio per la lettera. Noi stiamo bene.

Sta bene anche K. Già 10 mesi sono passati dopo il trattamento, ma i miglioramenti di cui ci siamo accorsi sono sempre presenti. K. dorme di notte, e questo agevola la vita della nostra famiglia. Non mi sento più così stanca come prima, sono riuscita a riprendere le mie attività lavorative.  K. è diventato più tranquillo, i suoi violenti assalti di emozioni non succedono più. Adesso, se comincia ad arrabiarsi, posso mettermi d'accordo con lui, è benissimo.

Durante gli ultimi due mesi fa progressi notevoli negli studi alla scuola, gli insegnanti dicono che i suoi progressi sono stupendi. Ci ha mostrato che conosce gli alfabeti delle due lingue, persino sa pronunciare parole lettera per lettera. Una mattina, quando l'ho svegliato, ha distintamente pronunciato lettera per lettera la parola "motorcyle" (gli piacciono motorini, tiene in mano un motorino di plastica). Da quel tempo pronuncia lettera per lettera tantissime parole. 

Anche adesso K. può comporre frasi corti nelle due lingue. Non sono frasi ideali, però le pronuncia, ha molto progredito rispetto al periodo precedente il trattamento con cellule staminali quando il suo vocabolario conteneva solo 50 parole. 

K. è anche di buon umore, eravamo seduti vicini ed ascoltavamo e guardavamo gli altri bambini che ridenavo e giocavano. K.capisce bene quanto succede e ce lo mostra, ne siamo molto contenti.  

Forse non ho comunicato alcune cose importanti, questa è solo una piccola lettera. Ci sentiamo molto più sollevati, intendiamo metterci in contatto con il Dott. Bradstreet per informarci a proposito di un secondo ciclo di trattamento con cellule staminali. Dobbiamo percorrere con K. una strada molto lunga e difficile. Aveva un autismo molto marcato, però ha mostrato miglioramenti in molti aspetti, pertanto vorremmo ripetere il trattamento.

Intanto K. frequenta un'ottima scuola, ed io faccio a casa del tutto per assicurare la dieta e agevolare diverse attività.

Ci siamo accorti di un unico sintomo negativo che K. presenta: l'occhio sinistro ha ricominciato ad essere strabico, però l'occhio non si contorce più com'era 10 mesi fa.

Vi ho raccontato di tutte le notizie. Ci piacerebbe sapere che cosa pensano i medici dei progressi di K. In ogni caso ringraziateli da parte nostra e dite loro, per favore, che noi siamo contenti dei progressi fatti da K.

Speriamo di rivederci presto. 

Distinti saluti,
L.S.

----
Emetteva ripetutamente un gemito sfiatando rumorosamente.
----


Fetal stem cells treatment results depend on: disease's severity, age of the patient, adherence for the medications and regime. Treatment results, presented on this site, are individual for each clinical case.